slogan

INDUSTRIA ALIMENARE: ATTIVO UNITARIO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA

Scritto da FAI Cisl FVG on . Postato in Cooperative di trasformazione alimentare, Industria Alimentare

sala In data 21 settembre 2020, in Udine presso Hotel Executive, si è tenuto l’Attivo Unitario regionale per la presentazione, discussione e approvazione del Verbale di accordo per il rinnovo del CCNL Industria Alimentare sottoscritto da FAI Cisl, FLAI Cgil e UILA Uil il 31 luglio 2020.
Presenti i Dirigenti sindacali ed i Delegati aziendali, nell’osservanza delle disposizione anti-Covid.

La relazione introduttiva, a cura di Claudia Sacilotto Segretaria regionale FAI Cisl FVG, ha ripercorso gli argomenti contenuti nell’accordo senza tralasciare il contesto nel quale, lo stesso è maturato, sia alla luce dell’emergenza sanitaria-pandemica e sia in riferimento agli elementi di dissenso che hanno caratterizzato la decisione finale che ha comportato la stipula con le sole associazioni di Unionfood, Assobirra e Ancit.

volantino aderenti La discussione che ne è seguita ha posto, in particolare evidenza, un positivo accento su quanto introdotto e rafforzato sui seguenti temi:
Welfarecon l’estensione dei congedi parentali e l’introduzione dei permessi per assistenza familiare intra-generazionale;
Appalti – apprezzamento per l’affermazione del principio secondo il quale, nel sistema degli appalti, debba applicarsi il CCNL sottoscritto dalle OO.SS. maggiormente rappresentative rispetto al settore merceologico dell’attività appaltata;
Sistema retributivo – positività dell’intesa raggiunta, inserendo l’elemento aggiuntivo della retribuzione e con la rivisitazione dell’art. 55 che da certezza sul premio per obiettivi;
Smart working – capacità di avere innovato questo strumento e conseguente governo nella Contrattazione di II° livello
Formazione professionale e sulla sicurezza nel lavoro – normata con attenzione verso le persone;
Violenza di genere – con il monitoraggio l’ampliamento delle tutele;

volantino non aderenti L’Attivo dei Delegati ha invitato le Segreterie a vari livelli a farsi parte attiva perché l’intesa del 31 luglio venga applicata a tutti i settori del CCNL Industria alimentare ed ha deciso le modalità dello sciopero territoriale in Friuli Venezia Giulia di quattro ore complessive a partire dal venerdì 9 ottobre :
– due ore a inizio o fine turno venerdi 9 ottobre 2020
– due ore a inizio o fine turno lunedi 12 ottobre 2020

Le modalità di svolgimento dello sciopero saranno decise dalle RSU/RSA di ogni singolo sito produttivo.

Le conclusioni dell’Attivo sono state affidate a Michele Tartaglione della Segretaria Nazionale UILA-Uil che ha trattato l’aspetto valoriale politico sindacale dell’accordo così come sottoscritto e ha approfondito taluni aspetti contrattuali sollevati dai Delegati intervenuti durante la fase della discussione.